• Paolo Arrigoni

Comunità Energetiche Rinnovabili per la transizione ecologica. Il ruolo degli Enti territoriali


Venerdì 4 giugno, dalle 17:30, in Sala Ticozzi a Lecco, si terrà un convegno pubblico per condividere con i sindaci, gli amministratori locali e le associazioni di categoria le opportunità che le comunità energetiche rinnovabili possono assicurare al territorio.


La Lega ha avuto un ruolo di primo piano per l’introduzione nel nostro Paese della disciplina transitoria che regola l’istituzione delle comunità energetiche rinnovabili (C.E.R.) e dell’autoconsumo collettivo (A.C.). Queste rappresentano un cambio di paradigma nella produzione di energia, sempre più decentrata, un capovolgimento di ruoli tra produttore e consumatore, e potranno avere un ruolo importante per il rilancio dei territori e nella transizione ecologica con obiettivi sempre più sfidanti in ambito energetico e ambientale.


Si tratta di strumenti innovativi che portano benefici economici, sociali e ambientali ai soggetti che vi aderiscono: enti territoriali o autorità locali, comprese Amministrazioni comunali, PMI e famiglie ad oggi però sono pochi i progetti partiti e c’è bisogno di fare promozione, informazione e diffondere consapevolezza, coinvolgendo in primo luogo i comuni che potranno giocare un ruolo importante. Con questa iniziativa ci poniamo l’obiettivo di sensibilizzare sindaci, amministratori, associazioni, imprese e comunità locali su questa straordinaria opportunità.


All’incontro, oltre al Senatore Arrigoni, parteciperanno Claudio Usuelli, presidente della Provincia di Lecco, Edoardo Zanchini, vicepresidente nazionale di Legambiente, Francesco Burrelli, presidente nazionale di ANACI (Associazione Nazionale Amministratori Condominiali e Immobiliari), Lucio De Luca, vicepresidente di ANCI Lombardia e sindaco di Azzano S. Paolo, Marco Galimberti, presidente della Camera di Commercio Como-Lecco, e Riccardo Pase, presidente della Commissione ambiente e protezione civile di Regione Lombardia.

31 visualizzazioni0 commenti