• Paolo Arrigoni

Metastasi: la sentenza d’appello conferma un quadro inquietante. Brivio ha perso ogni credibilità


La sentenza d’appello bis del processo Metastasi conferma, se ancora ce ne fosse stato bisogno, un quadro inquietante e pone Virginio Brivio di fronte alle sue responsabilità politiche, che minano la sua credibilità come Sindaco di Lecco e come rappresentante, in qualità di presidente di Anci Lombardia, di tutti i comuni lombardi.

La condanna, inflitta dalla Corte di Appello di Milano, all’ex consigliere comunale di Lecco Ernesto Palermo, eletto con il PD e in maggioranza dal 2010 al 2014, è di 10 anni e 4 mesi per associazione a delinquere di stampo mafioso.

Nel 2014, a seguito degli arresti che sconvolsero il territorio lecchese, presentai in Senato un’interrogazione rivolta all’allora Ministro dell’Interno Alfano perché promuovesse l’istituzione di una commissione di accesso agli atti per acquisire dalle amministrazioni comunali di Lecco e Valmadrera dati, documenti e notizie in modo da verificare eventuali infiltrazioni di tipo mafioso e individuare l'eventuale presenza di collusioni con la criminalità organizzata, valutando con accuratezza l'ipotesi di procedere allo scioglimento dei consigli comunali. Oggi, l’ultimo atto del processo Metastasi, rende ancora attuale e necessario un atto di responsabilità politica da parte del Sindaco Brivio e della sua maggioranza - che non c’è mai stato - in primo luogo per verificare se possano esserci state azioni di condizionamento sugli atti approvati dal Comune di Lecco da parte dell’ex consigliere Palermo.

Se la sentenza d’appello fosse giunta prima Virginio Brivio si sarebbe davvero candidato per un secondo mandato sapendo di aver vinto le precedenti elezioni con una lista inquinata dalla ‘Ndrangheta? Il PD avrebbe davvero presentato la sua candidatura per presiedere Anci Lombardia? Sono convinto che i cittadini di Lecco e i sindaci di Anci si sarebbero comunque guardati bene dal votarlo.

67 visualizzazioni

© 2018 Paolo Arrigoni

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Instagram - White Circle