• Paolo Arrigoni

XV^ giornata nazionale per ricordare le persone decedute o rese disabili dai vaccini


Sono molto contento di aver portato questo pomeriggio il mio saluto alla "XV^ giornata nazionale per ricordare le persone decedute o rese disabili dai vaccini" organizzata dal CONDAV presso la Sala Capitolare del Senato.

I danneggiati da vaccini non sono dei fantasmi come qualcuno vorrebbe far credere! Esistono, sono centinaia di bambini, donne e uomini in carne ed ossa che lo Stato deve riconoscere e anche indennizzare.

Lo Stato, con l’obiettivo di tutelare la salute individuale e collettiva, garantendo il diritto all'istruzione e alla formazione educativa, anche per prevenire l'esclusione sociale dei bambini, deve adottare una politica sulle pratiche vaccinali ascoltando i cittadini e l'intera comunità scientifica, informando circa i benefici dei vaccini, i quali però dovrebbero essere proposti e non imposti con assurde misure coercitive! 

La trattazione del disegno di legge 770 sull'obbligo flessibile rappresenta dunque una grande sfida per questo Governo. Certamente non faremo rimpiangere il "Lorenzin": decreto arrogante, illiberale e pasticciato!

333 visualizzazioni

© 2018 Paolo Arrigoni

  • Facebook - White Circle
  • Twitter - White Circle
  • YouTube - White Circle
  • Instagram - White Circle